Eliminazione di tatuaggi con il laser

Rimozione dei tatuaggi con il laser

In precedenza i tatuaggi erano permanenti. Oggi c’è un metodo sicuro per rimuovere questi "gioielli del corpo", che non sono più desiderati. Attraverso questo moderno processo di rimozione dei tatuaggi, anche i più scuri e i più grandi (di professionisti o di dilettanti) ed anche il trucco permanente possono essere ridotti o eliminati del tutto.

I vecchi metodi di rimozione dei tatuaggi davano scarsi risultati e le tecniche invasive comportavano un rischio significativo di cicatrici e infezioni. I laser offerti per rimuovere i tatuaggi si avvalgono delle tecniche più innovative; puntano direttamente ai pigmenti che vengono utilizzati negli inchiostri per i tatuaggi. Ciò riduce anche l'impatto sui tessuti circostanti.

Le lunghezze d’onda del laser sono selezionate in modo così preciso che molti tatuaggi possono essere rimossi in poche sedute e con risultati notevoli. È per questo che il laser è in grado di rimuovere tatuaggi di una vasta gamma di colori senza alcun problema. Le diverse dimensioni dei dispositivi per il trattamento permettono di agire facilmente ed efficientemente su zone piccole e grandi.

Come si svolge la rimozione dei tatuaggi con il laser?

La rimozione del tatuaggio con il laser semplifica il processo di eliminazione dei tatuaggi permanenti in tutte le parti del corpo. Gli impulsi di energia del laser altamente concentrati vengono selettivamente assorbiti dai pigmenti riducendo l’inchiostro in piccole particelle. Il sistema linfatico del corpo elimina le particelle colorate residue, ciò fa affievolire il tatuaggio o lo elimina del tutto.

Vantaggi per i pazienti:

  • Rimozione dei tatuaggi non invasiva
  • Notevoli risultati con un minor numero di trattamenti
  • Riduzione del rischio di cicatrici e infezioni
  • Tempi di inattività minimi dopo il trattamento

Esempi

Immagini per gentile concessione di M. Lapidoth, MD

Ricerca istituto e medico